Circolo Quarto Stato
Indirizzo: Via Vittorio Veneto 1, 21010 Cardano al campo (VA)
Email: info@circoloquartostato.it
Tel: 349 450 6893
SEGUICI

Facebook stream

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Top
 

LA STRENNA NATALIZIA | Regali per noi e per voi

 / Senza categoria  / LA STRENNA NATALIZIA | Regali per noi e per voi
STRENNA DI NATALE 2022
Dicembre – Anche quest’anno cerchiamo di semplificar la vostra ricerca dei regali di Natale con una soluzione pratica e gustosa.
10 Dic

LA STRENNA NATALIZIA | Regali per noi e per voi

🎄STRENNA DI NATALE 2022

Dicembre – Anche quest’anno cerchiamo di semplificar la vostra ricerca dei regali di Natale con una soluzione pratica e gustosa. Con questo acquisto (sostituibile con dono se vuoi) contribuisci a far vivere un’esperienza.

👁 La Strenna ’22

La strenna 2022 sarà composta da:

  • shopper con disegno della Casa di Marina Anteo, serigrafato dal progetto Sakido della cooperativa L’Aquilone
  • caffè Durito della cooperativa Yachil (Chiapas zapatista) e prodotto dalla Torrefazione La Libertaria
  • saponetta profumata bio di Hierba Buena
  • Abbaglio, Inferno Valtellina, vino rosso della Cooperativa Sociale Il Gabbiano

Il costo dell’intera strenna è di 20€
Se vuoi sostenere le attività e progetti del Circolo 25€

👁 L’idea e i progetti

La cooperativa Casa del Popolo ha scelto di sostenere e promuovere ai suoi soci e avventori una strenna natalizia che potesse rispecchiare le scelte etiche e sociali che stiamo sviluppando.
Le realtà che abbiamo scelto di coinvolgere più che vendere prodotti promuovono progetti.
Le associazioni e cooperative “proposte” nella strenna hanno collaborato in questi anni a vario titolo con la Casa del Popolo e il Circolo cercando di portare in ogni progetto un valore aggiunto in ambito sociale e ricreativo.
I progetti che abbiamo deciso di portare nelle vostre case per questo Natale sono: il progetto Terzo Tempo in collaborazione con la Coop. Soc. Casa di Marina Anteo, il progetto PPDO in collaborazione con Des Varese, il progetto Sakido della cooperativa l’Aquilone.

Andando al concreto: Come dicevamo, la strenna di quest’anno è composta da una borsa serigrafata dai ragazzi del progetto Sakido, il disegno è stato realizzato dai ragazzi della casa di Marina e i prodotti, su cui di seguito ci soffermeremo, son stati selezionati tra quelli disponibili nel carrello dei prodotti della PPDO.

1. LA PPDO

Il caffè Durito e la saponetta Hierba Buena alla calendula o sandalo sono stati acquistati tramite la Piccola e Poetica Distribuzione Organizzata (PPDO).

La PPDO è un e-commerce etico e solidale attivo nella provincia di Varese.
Nasce da un’idea del Distretto di Economia Solidale di Varese e della cooperativa sociale La Ginestra di Busto Arsizio con lo scopo di favorire un incontro diretto e sostenibile tra consumatori e piccole realtà produttive del territorio.
Con la PPDO è possibile fare una spesa settimanale a KM0, ricevendola a domicilio o in comodi punti di consegna: la dispensa si arricchisce così di prodotti sani e artigianali, realizzati nel pieno rispetto della terra e del lavoro delle persone.
Acquistare la PPDO è una scelta etica, di qualità e un investimento nella sostenibilità ambientale della nostra provincia.
Una volta fatta la spesa online, la si ritira il sabato mattina al circolo Quarto Stato..

Se vuoi saperne di più: https://www.ppdo-varese.com/

2. CASA di MARINA ANTEO

Il disegno sulla shopper è stato realizzato dei ragazzi che animano il progetto “Terzo Tempo” che coinvolge i CSE Il Faro e il Molo e la Comunità alloggio di Casa di Marina.
Il progetto è nato da una esigenza del circolo di essere aperti e sinergici con le altre realtà della zona. Da parte di Casa di Marina esisteva una esigenza di maggior contatto con il tessuto cittadino e quindi ci siamo trovati su questa attività.
Il venerdì pomeriggio il circolo è aperto dalle 14.30 per delle merende in compagnia del progetto Terzo Tempo.

3. L’AQUILONE

Dal 1993 L’Aquilone è presente sul territorio varesino prestando particolare attenzione all’infanzia, ai giovani e alle loro famiglie. Elaborano progetti e gestiscono servizi con il quotidiano intento di rappresentare un luogo di incontro tra il mondo dei singoli e la società che ci circonda, facilitando il dialogo e il benessere.
Con la Casa del Popolo, sta provando a sviluppare un progetto che risponda all’emergenza abitativa sempre più attuale nel nostro territorio (ve ne parleremo in successive occasioni).
All’interno delle attività della cooperativa è stato sviluppato il progetto Sakido che è un progetto che aiuta giovani in ritiro sociale (sindrome Hikikomori) e le loro famiglie. Attraverso laboratori ed esperienze sul territorio proviamo a raccontare che c’è spazio per tutti, per esprimere ogni sensibilità. Grazie per aver scelto di essere parte di questa comunità sensibile ed accogliente.

👁 L’idea e i prodotti

1. CAFFE’ DURITO di Yachil

Caffè Arabica della Cooperativa Yachil nel Chiapas zapatista. Monorigine dall’acidità e dal corpo medio, con una buona persistenza. Note aromatiche: frutta a guscio e frutta secca, cioccolato al latte.

Questo caffè è realizzato con il contributo della RedProZapa (rete europea di realtà e collettivi che distribuiscono caffè per supportare le cooperative zapatiste), una parte del ricavato dalla vendita di questo caffè verrà utilizzata per sostenere la “Gira zapatista por la vida”, che porterà rappresentanti di diversi movimenti zapatisti in Europa.

Questo caffè è prodotto dalla Torrefazione Autogestita LA LIBERTARIA. La Libertaria distribuisce caffè prodotto da piccole realtà contadine organizzate in associazioni o cooperative e importato in Italia ed Europa da progetti di solidarietà, secondo criteri orientati alla tutela dei produttori e dell’ambiante.

2. SAPONETTA CALENDULA O SANDALO di Hierba Buena

Saponette da 100 gr. prodotte esclusivamente con olii vegetali in modo artigianale. Come profumazione usano solo prodotti de-allergenizzati per evitare ogni sorta di problemi. Per quanto riguarda la fitopreparazione, HIERBA BUENA è attiva da 40 anni e può vantarsi, di essere tra i fondatori del BIO in quegli anni insieme ad una quarantina di aziende della Lombardia.

3. VINO “ABBAGLIO”, INFERNO VALTELLINA della Coop. Soc. Il Gabbiano

Le vigne sono coltivate dagli ospiti della Coop. Soc. Il Gabbiano, prendendosi cura della terra i giovani ospiti si prendono cura di loro stessi. Il lavoro è un’esperienza rigeneratrice e curativa, ma lavorare non basta, lo si deve fare con cultura. Ed è qui che si intreccia il lavoro di una delle più importanti aziende vinicole del territorio Valtellinese la Nino Negri.


➜ PRENOTA LA TUA STRENNA (tiratura limitata!) SCRIVENDO a info@circoloquartostato.it

 
Grazie a tutti quelli che contribuiranno, passeranno parola o anche semplicemente ci penseranno. 
Per un 2023 di sani e lieti assembramenti,
lo Staff del Circolo Quarto Stato e il CdA della Casa del Popolo.
Share
No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Call Now Button

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l’utilizzo dei cookie su questo sito. Scopri di più

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostate per "permettere i cookie" ed offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile.
Per maggiori informazioni puoi leggere la nostra Privacy Policy.
Se continui a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "OK, Accetto!", darai il tuo consenso.

Chiudi